venerdì 28 settembre 2012

Borsa della spesa

Avverto subito chiunque legga e fosse interessato a replicarla che questo è uno pseudo-tutorial, perchè mi sono resa conto troppo tardi che le foto scattate non sono sufficienti e sufficientemente chiare per spiegare i passaggi. Va da sè però che è una borsa super facile da cucire (ci sono riuscita io!) e che il procedimento è il solito che si fa per qualsiasi borsetta/bustina con manici.

OCCORRENTE
  • 50 quadrati di stoffa della misura di 10x10 cm
  • 2 strisce di stoffa per i manici della misura di 15x55 cm
  • stoffa per fodera
  • (forbici, fili, spilli, macchina da cucire)
PROCEDIMENTO
  1. Aiutandomi con gli spilli, ho unito i vari quadrati creando in totale 10 strisce da 5 quadrati ciascuno e successivamente li ho cuciti.
  2. Ho infine cucito insieme 5 strisce per lato, ottenendo quindi due quadrati di stoffa della misura circa di 45x45 cm.
    NB: Fate attenzione quando tagliate ed assemblate i quadrati; dovete fare in modo che non combacino mai due o più quadrati con lo stesso colore.
  3. Per realizzare i manici, ho piegato per la lunga ogni striscia su se stessa ed ho tracciato una linea guida. Le ho fermate con degli spilli ed ho cucito lungo la linea.Infine ho rivoltato i manici sul diritto. Fatti!
  4. Ho ripreso il mio quadratone da 45x45 cm e l'ho utilizzato come cartamodello per tagliare la fodera della borsa. Ho quindi tagliato due quadratoni di stoffa blu di circa 47x47 cm per la fodera.
  5. Ho assemblato le varie parti nel seguente ordine: fodera, manici, parte esterna, diritto su diritto. Forse si capisce di più guardando lo schemino idiota qui sotto...
  6. Ho ripetuto la stessa operazione con l'altro lato della borsa: fodera + manici + parte esterna, diritto su diritto.
  7. Ci siamo quasi. Ho steso la borsa quasi assemblata, in modo che i due quadrati della fodera si trovassero uno sopra l'altro e le due parti esterne pure, diritto su diritto. Ho puntato qualche spillo qua e là in modo che la stoffa stesse ferma e ho cucito un rettangolo lungo quasi tutto il perimetro della bosa, mantenendomi a 0,5-1 cm dal bordo. In questo passaggio bisogna fare attenzione ai manici che non devono essere inclusi nella cucitura. Non ho completato l'intero rettangolo, ho lasciato un parte non cucita nella fodera; questo serve per rigirare il lavoro sul diritto. La foto che segue comunque vale più di mille spiegazioni...
  8. Ultimo passaggio. Ho girato il lavoro sul diritto attraverso il buco nella fodera. Ho spinto bene gli angoli della borsa con un ferro da maglia. Ho chiudo il buco nella fodera con del filo blu in tinta con la fodera, in modo che si vedesse il meno possibile. Et voilat! Fatta! 
Bellina, no? :) Con questa borsa ho voluto riutilizzare del materiale che altrimenti sarebbe finito nella spazzatura, ovvero dei vecchi pantaloni di mio padre; cerco di portarla sempre con me, per evitare ogni volta di dover acquistare una borsa della spesa: riutilizzo, risparmio e consumo meno risorse.

6 commenti:

  1. Ma dai! E' bellissima! Brava!

    RispondiElimina
  2. ma tu sei una pazzarella!!! ma è stupenda!!!!!! un'idea bellissima! chissà magari ci provo :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anto!! <3 E' veramente una cosetta facile facile da fare, quindi come creazione di prova può andare benissimo! Così puoi testare il tuo nuovo acquisto eheheheh!

      Elimina
  3. Ciao, mi piace questa tana!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen! Grazie mille e benvenuta! Spero di ritrovarti presto nella nostra umile tana :)

      Elimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...